I redditi dei politici altopascesi

da
Advertising

Il quotidiano La Nazione ha pubblicato i redditi dei politici altopascesi. Sono gli imponibili lordi del 2010. Iniziativa lodevole. Nessuna sorpresa. Al comando Marchetti che dichiara 85 mila euro annui. Massimo Salvadori (delega allo sport), 46.680; Silvano Boni, capogruppo di maggioranza 43.542; Alessandro Balduini, assessore alla sicurezza, 31.918; segue in questa ideale classifica Nicola Sergio Fantozzi, assessore alla cultura con 28.788; Giovanni Pippi consigliere di minoranza 25.039; Francesco Fagni, vicesindaco ed assessore all’urbanistica, 23.032; Fabio Orlandi, presidente del consiglio comunale 16.359; il consigliere di maggioranza Simone Marconi 16.222; Stefano Belluomini consigliere con delega su Badia Pozzeveri 15.440; Mario Sarti, capogruppo di Alternativa Democratica, coalizione di opposizione, pensionato, 13.900;  Ferruccio Del Sarto, consigliere di “Insieme per Altopascio”, imprenditore nel settore orafo, 11.786. Questa cifra si riferisce ad una azienda familiare di cui Del Sarto è socio al 50 per cento, inoltre bisogna specificare che il reddito si azzera per le perdite relative ad un grosso furto subito dall’attività in questione nel 2008. Da sottolineare inoltre che i due consiglieri più giovani dell’intero consesso, eletti nel 2011, Sara D’Ambrosio e Daniel Toci (entrambi di Alternativa Democratica) sono attualmente studenti e, per questo motivo, non percepiscono redditi propri. All’ultimo posto Elena Silvano con 6327 euro. Dispiace non vedere i redditi di Alessandro Bianchi e di Matteo Tori. La legge dice che sarebbe necessario consegnare le dichiarazioni dei redditi in comune per i compinenti del consiglio comunale. Loro due non lo hanno fatto. Ce ne faremo una ragione.

 

Advertising