Insieme per Altopascio replica sulla richiesta di dimissioni di Balduini

da
Advertising
In un comunicato, Insieme per Altopascio, replica alla richiesta di dimissioni dell’assessore Balduini.
“La richiesta delle dimissioni dell’assessore Alessandro Balduini, formulata da chi ha pochi titoli per chiedere atti di questo tipo, andrebbe archiviata nella cartella “alterazioni e cantonate”. Purtroppo la televisione ce l’hanno tutti e siccome hanno sentito per anni chiedere le dimissioni di chi è stato democraticamente eletto, lo fanno anche loro. Entrando nello specifico, sarebbe interessante sapere quante volte questi tre (Bicocchi, Stefano Bianchi, Pallesi) hanno assistito alle risposte di Balduini alle interrogazioni consiliari. In seconda analisi, parlando proprio della situazione della torba e dei fumi nel Padule, se proprio qualcuno si deve dimettere, bisognerebbe andarlo a cercare fra quei soggetti che hanno diretta competenza sulla zona. Inutile dire che, invece, l’amministrazione comunale altopascese ha sempre lavorato sui temi ambientali con grande decisione e tempestività. In ogni caso fa piacere vedere tornare alla ribalta Lorenzo Pallesi, passato alla storia per le batoste elettorali prese in ogni circostanza e per , come ben spiegò in consiglio comunale Maurizio Marchetti, avere fatto in modo molto efficace l’assessore all’ambiente a Altopascio, non riuscendo in oltre sei mesi nemmeno a attrezzare l’ufficio ambiente, operazione che fu eseguita nel 1993 in poche settimane”.
Insieme per Altopascio 
Advertising