Siria: la Lega Araba accusa Damasco, serve maggior protezione per gli osservatori

da
Advertising

Siria: la Lega Araba accusa Damasco, serve maggior protezione per gli osservatori
Siria: la Lega Araba accusa Damasco, serve maggior protezione per gli osservatori

La Lega Araba accusa duramente il regime di Damasco per la mancata protezione nei confronti degli osservatori in missione in Siria; soprattutto accusa il governo siriano di rendersi protagonista e responsabile di “una campagna premeditata contro la missione in Siria, che ha come unico scopo quello di trovare una soluzione politica alla crisi nel Paese”.

Questa la dura reazione avvenuta in seguito al ferimento di almeno 11 osservatori nella zona di Latakia.

L’attacco, almeno secondo quanto riportato dall’ufficio per le pubbliche relazioni delle forze armate del Kuwait, sarebbe opera di contestatori sconosciuti, e non parla di uso di armi da fuoco; secondo le notizie riportate da Al Jazira ci sarebbero stati spari contro un convoglio di osservatori nella città di Homs; gli osservatori erano degli Emirati arabi uniti, Iraq, Marocco e Algeria.

Anche l’agenzia Kuna del Kuwait parla di due osservatori kuwaitiani rimasti feriti sempre ieri, altri attacchi anche nella zona di Deir el Zor.


Advertising