Furti e ancora furti, inseguimento dei carabinieri ad una vettura sospetta

da
Advertising

Eh sì, ragazzi. Concordo con voi. I molti soldi spesi per le telecamere possono dare effetto una tantum, come nel caso raccontato ieri. Non sono trascorse nemmeno 24 ore e voilà. Ci ritroviamo con un furto perpetrati ai danni di Simone Bertuccelli, in via Chimenti a Spianate, ex calcaitore della squadra locale e attualmente dipendente del noto risotrangte Corallo a Porcari. Mentre in casa non c’era nessuno, all’ora di pranzo, notare bene,  i ladri si sono introdotti in casa rubando 200 euro in contanti e monili in oro. Inoltre è sparita una macchina, una Renault Megane sempre a Spianate. Dulcis in fondo, ecco il comunicato inviato dai carabinieri:  “I Carabinieri della Compagnia di Lucca hanno intensificato i controlli nella zona della piana. Durante un servizio organizzato per la prevenzione dei reati contro il patrimonio, e’ stata intercettata l’auto Ford Kuga, segnalata più volte a seguito di furti avvenuti nel comune di Altopascio. Dopo un breve inseguimento, ad opera di una pattuglia della Stazione Carabinieri di Altopascio, gli occupanti, due uomini travisati, hanno abbandonato il mezzo dileguandosi all’interno dei campi in località Gossi. Nell’auto e’ stata trovata una pistola scacciacani e diversi arnesi atti allo scasso. Sono in corso i rilevi tecnico scientifici finalizzati alla identificazione degli individui che erano a bordo”. Capito? Occhio alla Ford Kuga e segnalate sempre tutto ciò che vi pare sospetto.

Advertising