Rifiuti, Altopascio Democratica “Puliremo noi”.

da
Advertising

Riceviamo e pubblichiamo comunicato Altopascio Democratica sui rifiuti:

“Non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire. Nonostante le molteplici denunce di Mario Sarti e le varie segnalazioni da parte dei cittadini, constatiamo per l’ennesima volta che alcuni degli scorci più suggestivi del nostro territorio comunale, continuano ad essere impunemente violati da montagne di rifiuti di ogni sorta. Più precisamente ci riferiamo alle campagne di Badia Pozzeveri, al relativo bosco (uno degli ultimi della Piana) e a quel tratto di strada lungo il percorso della Francigena nei pressi dell’antica Abbazia. Luoghi che si confermano mete predilette per l’abbandono di qualsiasi materiale; divani, televisori, scarti di materiale edile e addirittura eternit. A nulla serve il cartello che segnala il “divieto di scarico” se a ciò non fa seguito un’accurata opera di vigilanza sul territoro, in grado di estirpare questa pessima e purtroppo consolidata abitudine. La rimozione dei rifiuti – che comunque non avviene con cadenza periodica ma solo a seguito di opportune segnalazioni – è perfettamente inutile se ciò non viene abbinato ad un intervento efficace, in grado di scoraggiare qualsiasi iniziativa dannosa per il nostro ambiente. Sproniamo pertanto l’Ufficio Ambiente del nostro Comune ad intervenire quanto prima per rimuovere totalmente quell’indecenza. In mancanza di un’azione immediata – che verificheremo nei prossimi giorni – ci faremo personalmente carico di ripulire quelle zone, con l’auspicio che a ciò faccia seguito un intervento dell’Amministrazione, mirato a tamponare e progressivamente ridurre, una problematica grave che si ripresenta con impressionante regolarità.”

Advertising