Sarti e Tori, rissa sfiorata durante la conferenza dei capigruppo

da
Advertising

Una notizia che non avremmo mai voluto dare. Va bene la dialettica, perfino lo scontro politico. Ma che due componenti dell’opposizione, anche se di due gruppi diversi, venissero alle mani… non ci volevamo credere. Invece è tutto vero. Purtroppo. I fatti. Martedì sera alle 19,30 si svolge nell’ufficio del sindaco la conferenza dei capigruppo, propedeutica per la convocazione del consiglio comunale, prevista dall’articolo 13 del Regolamento sul civico consesso del Tau. Presenti, come dice la prola stessa,  il capogruppo di maggioranza Silvano Boni, i due dell’opposizione, Mario Sarti per Alternativa Democratica e Matteo Tori per Rinascita Altopascio. In più il presidente del consiglio comunale Fabio Orlandi e il vice Sara D’Ambrosio per la minoranza. Cinque persone in tutto. Discussione sul documento sul tema del lavoro. Secondo chi era presente, quando è venuto fuori che Sarti, al contrario di Tori, avrebbe partecipato ad una commissione senza avvertirlo (sembra che i due inizialmente avessero concordato di disertarla), Tori si sarebbe adirato a tal punto da far nascere una colluttazione con sedie rovesciate ed urla, Boni ha cercato di dividere i due contendenti. Davvero una brutta pagina di politica.  In un luogo pubblico, in un ufficio comunale. Paradossalmente, non rischiano nulla. Se fosse avvenuto in consiglio potevano essere espulsi. 

Advertising