90 nuovi forni al cimitero di Montecarlo

da
Advertising

Sono in via di ultimazione i lavori di costruzione di nuovi forni al cimitero di Montecarlo, che sorge su quelle che furono le rovine dell’antico abitato di Vivinaia, mentre gli uffici tecnici hanno avviato la progettazione per il recupero funzionale ed il rifacimento completo di una delle parti più antiche e monumentali del campo santo, quello posto alle spalle della chiesa di San Rocco, con la nuova piena disponibilità di ben 90 forni. Con l’approvazione nel mese di giugno del piano regolatore cimiteriale, a cura del dirigente l’ufficio tecnico architetto Paolo Anzilotti, è prevista inoltre la realizzazione dei nuovi ossarini, la possibilità di edificare nuove cappelle e di una zona per tombe murate a terra. L’avvio dei lavori è previsto in diversi scaglioni temporali a partire dal mese di luglio mentre l’intervento più ampi sono previsti con il mese di settembre.
“Con questi forti interventi, predisposti dall’Amministrazione – precisa l’assessore ai lavori pubblici Luca Galligani – abbiamo voluto avviare un rifacimento per tappe della parte monumentale del nostro cimitero, ben curaro dalla nostra Arciconfraternita di Miseircordia, e con la previsione selle nuove cappelle rispondere ad una esigenza spirituale delle famiglie montecarlesi che da lunghissimo tempo ne hanno fatto richiesta”.

Advertising