Arrestato rumeno al casello di Altopascio

da
Advertising

Intervenire per un semplice tamponamento senza feriti e scoprire un ricercato. E’ quanto accaduto alla squadra volanti della questura di Lucca in ausilio ad una pattuglia della polizia stradale per un sinistro che ha coinvolto un Fiat Fiorino ed una Lancia K, a bordo della quale viaggiavano tre cittadini rumeni. L’incidente si è verificato sulla Firenze-Mare, al  casello di Altopascio. Controllando i passeggeri della Lancia,  si è scoperto che si trattava di tre rumeni tutti con precedenti per reati contro il patrimonio residenti in Versilia. Mentre la polizia stradale provvedeva a denunciare l’autista per guida senza patente e falso, poiché l’assicurazione era contraffatta, la volante ha tratto in arresto uno dei tre, Mircea Copalea 27enne, perché sotto un nome fittizio si è scoperto che era ricercato dalla procura della Repubblica di Lucca, per un borseggio a Viareggio.

Advertising