Pd sul cinema: “E’ morto prima di nascere”

da
Advertising

Riceviamo un comunicato del Pd di Altopascio sul cinema:

“Il cinema di Altopascio, promesso per anni e finalmente divenuto realtà proprio durante l’ultima campagna elettorale, vanta un record di durata tale, da meritarsi un posto nel Guinness dei primati. A poco più di un anno dalla sua trionfale inaugurazione, le luci si sono già spente e, purtroppo, non sono quelle che annunciano l’inizio del film. La programmazione si è interrotta da circa tre mesi e per tutti i cinefili altopascesi non resta che spostarsi altrove. Ed ecco che rientra in ballola Altopascio Servizi, che da società di comodo creata dall’amministrazione, si sta trasformando in una fonte inesauribile di problemi. Oltre ad aver accumulato svariate migliaia di euro di debiti che dovrà sanare il Comune con i soldi dei cittadini, ci ritroviamo oggi senza una società che si occupi della programmazione cinematografica per la nuova stagione. Un vero paradosso: la società che dovrebbe indire una gara per assegnare la gestione del cinema, non può farlo perché sta chiudendo. Sembra quasi la trama di un film comico ma invece è la pura realtà e non fa ridere proprio nessuno”

Partito Democratico Altopascio

Advertising