Via dei Cavalli a Montecarlo cambia look

da
Advertising

Completati i lavori su via dei cavalli a Montecarlo, una tra le strade di accesso al borgo antico più importanti e pittoresche, che si apre oltre la cinquecentesca Porta Fiorentina.
Dopo i lavoro di pavimentazione e di nuova regimazione delle acque piovane, che hanno risolto i problemi che affliggevano in passato la strada e ne avevano provocato il rapido deterioramento nonostante lavori eseguiti nemmeno dieci anni fa, l’amministrazione prosegue nella sua opera di riqualificazione e valorizzazione del centro storico.

Novità assoluta di questo intervento è stata però la previsione, progettazione ed esecuzione di un passaggio pedonale sull’intero percorso della strada, liberata così dalla sosta delle autovetture su di un lato, capace da un lato di assicurare un camminamento in sicurezza ai pedoni ed ai residenti della zona e di ridurre la pericolosità dovuta al transito dei veicoli.

Una serie di paletti in metallo verniciati antichizzati intervallati da catena a delimitare il percorso pedonale consentiranno, inoltre, a pedoni e residenti un passaggio in sicurezza per recarsi non solo verso il centro e le proprie abitazioni quanto un passaggio in sicurezza per tutti i montecarlesi che si recano a visitare i propri cari al vicino camposanto di Vivinaia. Un tragitto da compiersi in sicurezza che vedrà realizzarsi a breve apposite strisce pedonali.

In caso di massicce presenze di visitatori e turisti e per il consueto periodo di settembre e sarà comunque possibile, se ritenuto indispensabile ed opportuno da amministratori commercianti ed associazioni, poterli provvisoriamente rimuovere. Caratteristica di questi paletti, infatti, è la loro possibilità di rapida rimozione in caso di necessità.

Nei prossimi giorni i lavori di completamento proseguiranno con la messa in opera della segnaletica orizzontale e verticale su via contea, via dei macelli e via dei cavalli chiudendo completamente i lavori di riqualificazione del sud del paese.

“Il pedone riprende il suo posto a Montecarlo – sottolineano il Sindaco Vittorio Fantozzi e l’assessore ai lavori pubblici Luca Galligani – nello sforzo progressivo di liberare dal transito e dalla sosta il borgo antico. Risultato per il quale occorre rendere funzionale in un prossimo futuro la piazza d’Armi, tentativo già avviato con la presentazione di uno specifico progetto ai Fondi Arcus (Spa tra ministero dell’economia e beni culturali) che ha superato la fase istruttoria per essere ammesso a finanziamento quando i fondi Arcus stessi, però, non sono più stati rifinanziati e sembrano inseriti perfino nella spending review”.

Advertising
Advertisements