I paradossi della politica altopascese: ci si offre per palazzetto alla PL Lucca, la squadra di basket locale?

da
Advertising

palestra via marconi2Le promesse rappresentano la conoscenza dei re. Parole di Richelieu, mica uno qualsiasi. Altopascio ha un suo Re da molti anni che aveva promesso piscine e palazzetti dello sport. La squadra di basket del Bama, in serie C, è dovuta emigrare in quel di Ponte Buggianese, in Valdinievole, per disputare le proprie gare casalinghe perché nello scatolone di via Marconi la Lega ha detto no. Per ovvi motivi. Ne volete uno ? La linea laterale è a un metro dal …muro. Ora, la leggenda della piscina la conosciamo, soffermiamoci su quell’impianto, palasport che per la verità era stato promesso sin dal 1969 (e all’epoca Marchetti andava ancora alle elementari). Certo che però l’attuale primo cittadino si era speso molto sulla struttura che avrebbe dovuto essere realizzata in località Riatri. A Spianate. Purtroppo solo utopie. Sogni. Una piccola cittadina di 15 mila abitanti senza un palasport: Ponte Buggianese, 5 mila residenti, ce l’ha. Non è che noi siamo fissati con il palazzetto. Ma quando sentiamo dire dal patron dell’ArcAnthea pallacanestro Lucca Alfredo Susanna, che nella città dell’arborato cerchio troppe lungaggini burocratiche lo stanno convincendo ad emigrare a Capannori oppure ad Altopascio, allora c’è qualcosa che non quadra. Come, Marchetti ospiterebbe la pallacanestro Lucca e darebbe un calcio nel sedere alla NBA, formato da dirigenti altopascese e da molti ragazzi del luogo, con genitori che votano all’ombra della Smarrita. Non si riesce a credere. Marchetti è sempre stato sensibile a questi particolari. Accontentare chi vota in loco. Ma una spiegazione c’è. Nel 2016 Fagni o chi lo sostituirà come candidato del centrodestra si dovrà arrangiare. Perché Baffo è stato candidato alla Camera dal capo del direttivo lucchese del PdL Giovanni Santini. Maggioranza (difficile) oppure opposizione (rispetto ad un Governo Bersani) Marchetti vuole tentare il grande volo verso piazza Montecitorio. E già si accettano scommesse su chi se la prenderà il Tori…

Advertising