Udc sui giovani

da
Advertising

giovani[1]“È di questi giorni la notizia che l’Istat attesta la disoccupazione giovanile al 37,1 % : il massimo in questi ultimi vent’anni. Tuttavia l’argomento in campagna elettorale risulta poco sviscerato. Quando si è trattato di pensioni, esodati, articolo 18 e via elencando, tutti i partiti, i sindacati, gli uomini di governo, così come cooperative e associazioni hanno fatto la voce grossa allestendo grandi tavoli ai quali discutere e difendere i diritti delle loro categorie. Tuttavia nessuno ha mai rappresentato i giovani, i quali bussano alle porte del mercato del lavoro spesso senza ricevere risposta. La conseguenza? Non ci sei e il problema non esiste. Il problema invece esiste e copre numeri abbastanza elevati dal momento in cui i giovani tra i 15 e i 34 anni in Italia sono circa 14 milioni, ovvero il 23% della popolazione. I nostri giovani hanno diritto a molto di più e solo se la politica comincerà seriamente a farsi carico di questo problema riuscirà a garantire loro la preparazione necessaria ad affrontare le nuove sfide e i sempre più crescenti livelli di competizione di un paese in continuo confronto con gli altri paesi europei.

Ad Altopascio l’Udc ha la metà dei membri del gruppo di lavoro Under 30. Nella nostra piccola realtà crediamo di avere le carte in regola e la qualità per esserci e per affiancare la classe dirigente. Siamo certi che un maggior coinvolgimento del nostro partito riempito di contenuti nell’ambito delle politiche giovanili possa, anche ad Altopascio, creare condizioni di minor disagioe che all’interno dell’Unione di centro ci siano personalità in grado di spendersi nell’interesse giovanile” 

Simone Marconi consigliere Udc Altopascio

Advertising