A Roma con la Thesis del Comune condotta dal comandante dei vigili? Sarti accusa, Marchetti risponde evasivamente

da
Advertising

EPSON DSC pictureComunicato di Alternativa Democratica:

“Lo scorso 25 gennaio, il sindaco di Altopascio Maurizio Marchetti si è recato a Roma per la presentazione ufficiale delle liste del Pdl. Lo stesso giorno, forse casualmente o forse no, la Lancia Thesis a disposizione del comune è sparita dal parcheggio e il comandante dei vigili Domenico Gatto è risultato misteriosamente irreperibile. Inutili sono stati i nostri tentativi di andare più a fondo, cercando una spiegazione che riuscisse, almeno in parte, a non farci credere che il sindaco si fosse recato a Roma con la macchina di ordinanza, sottraendo per di più, il comandante dai sui normali compiti sul territorio. Dal comando dei vigili al capo di gabinetto, nessuno è stato in grado di fornirci una spiegazione in merito. E’ stata presentata anche una formale richiesta scritta, alla quale a tutt’oggi, non è stata fornita rsiposta. Invitiamo Gatto a fornire spiegazioni”.

 Ecco la replica di Marchetti: 

“Siamo stanchi, e credo che lo siano anche i cittadini , delle sterili polemiche che, puntualmente a ogni tornata elettorale, la minoranza altopascese crea.
Purtroppo, invece che trattare argomenti importanti per i cittadini, si vanno a evocare fatti inconsistenti, per tentare di inquinare quella bella avventura che è’ la mia candidatura alla Camera, che potrebbe consentire, finalmente, a un rappresentante del nostro territorio di fare gli interessi dell’ intera provincia di Lucca. Da sempre il mio comportamento e’ stato sottoposto, grazie proprio alla solerzia di una opposizione inquisitrice, a ogni controllo. Sempre è emersa la mia correttezza. Infatti io stesso e la mia  amministrazione abbiamo grande rispetto della cosa pubblica e utilizziamo i beni di tutti solo per motivi istituzionali e legati al nostro mandato. Altro non è’ il caso di aggiungere, se non dispiacersi ancora una volta della pochezza di certe iniziative.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Advertising