Truffe telematiche ed auto a fuoco

da
Advertising

carabinieriProseguono le truffe on line. Un giovane di 32 anni di Altopascio desideroso di avere un I phone, su un sito specializzato ha trovato un venditore, un cinquantenne di Verona. Trovato quello che avrebbe potuto essere l’accordo sul prezzo, 420 euro, l’altopascese ha inviato i soldi e, secondo un classico ormai consolidato, il telefono di ultima generazione non è mai arrivato. Denuncia ai carabinieri di Altopascio i quali sono riusciti a rintracciare l’indirizzo Ip del veronese e gli estremi del versamento Postepay, sistema con cui l’altopascese aveva pagato.

Altro episodio di cronaca nera in via Firenze, dove una Fiat Marea di un extracomunitario, parcheggiata di fronte ad un condominio, è andata a fuoco. Nel tentare di spegnere il rogo, l’uomo si è anche ustionato leggermente. Sulle cause delle fiamme è ancora mistero.

Advertising