Novità per i parrucchieri di Altopascio

da
Advertising

EPSON DSC pictureSi sono ritrovati ad un mese dalla precedente riunione e hanno stilato un programma in collaborazione con l’amministrazione comunale, rappresentata dall’assessore alle attività produttive Nicola Fantozzi e il dirigente del Suap Nicoletta Paluzzi. La quindicina di parrucchieri dell’intero territorio comunale presenti all’incontro  hanno discusso delle loro problematiche, arrivando a concludere un importante accordo, sottoscritto da tutti, che stabilisce un listino prezzi minimo per i vari servizi offerti ai clienti. Un altro progetto importante, che, se sviluppato, potrebbe aiutare molti professionisti attualmente in difficoltà riguarda la cosiddetta “poltrona in affitto”. Un sistema molto innovativo e anche collegato alla crisi, che prevede la possibilità di “affittare” una poltrona a un collega che può praticare anche prezzi diversi e servizi differenziati rispetto al parrucchiere “principale”.
Insieme a questa importante novità, amministrazione comunale e parrucchieri stanno pensando a una festa da inserire nel Luglio Altopascese e che coinvolga gli altri settori della moda. Una iniziativa per promuovere la professionalità e l’iniziativa di una categoria che negli anni ha visto crescere e affermarsi diversi importanti esponenti.
Come per ogni settore- afferma Nicola Fantozzi- abbiamo offerto la nostra collaborazione per fornire opportunità di lavoro e di sviluppo a operatori e aziende del territorio. L’unione degli operatori potrà scongiurare una concorrenza sleale, come qualcuno teme, da parte di altri soggetti più spregiudicati”.

 
 
 
Advertising