Tentano di bruciare plastica per estrarre i fili di rame e provocano incendio

da
Advertising

vigili-del-fuoco[1]L’obiettivo era quello di sciogliere la plastica dei cavi per estrarvi i fili di rame contenuto all’interno. Solo che il maldestro tentativo ha prodotto un vasto incendio. E’ accaduto nell’area dimessa dell’ex Cover, nella zona industriale di Altopascio. I residenti si sono accorti della presenza di un fumo denso, ben visibile a distanza, con il tipico odore acre di un rogo. Alcuni di loro si sono avvicinati per capire cosa stesse bruciando. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, all’arrivo della gente, un uomo si sarebbe allontanato a gran velocità a bordo di una vettura. Di questo particolare, molto importante per le indagini, si stanno occupando i carabinieri di Altopascio. Allertati i vigili de fuoco di Lucca, prontamente intervenuti, si sono resi conto che non si trattava di fiamme scaturite accidentalmente ma della prova andata male di ricavare una bella quantità del cosiddetto “oro rosso” che sembra sia molto ricercato sul mercato, tanto è vero che le grondaie di tutti i cimiteri altopascesi sono ormai scomparse quasi tutte, rubate per essere monetizzate.

 

Advertising