Pestata dai familiari di un suo amico

da
Advertising

carabinieri 2Brutta avventura per una donna di Lucca che, dopo aver ricevuto sms offensivi, con giudizi sulla propria ncondotto sessuale, si era recata a chiedere spiegazioni. Senza neanche profferir parola, l’amico ha cominciato a menarla e come se non bastasse sono arrivati anche altri familiari che hanno rincarato la dose, con calci e pugni. La ragazza, dopo aver preso botte a destra e a manca è riuscita a divincolarsi e a fuggire. Dopo essere stata medicata al Pronto Soccorso, ha deciso di denunciare l’aggressione ai carabinieri di Altopascio. Le indagini proseguono. 

Advertising