Polemiche sulle Mura di Montecarlo

da
Advertising

Non si placano le polemiche sull’antica cinta muraria di Montecarlo dopo il crollo parziale di un tratto di muro e sullo stato della manutenzione. Il gruppo di opposizione “Montecarlo è bellissima” in un comunicato dichiara: “Se è vero che gran parte della cinta e delle altre fortificazioni è oggi di proprietà privata, non è stato mai attuato un piano organico per la conservazione. Il 4 dicembre 2012, a seguito di abbondanti piogge, si è verificato uno smottamento di terreno al di sotto delle mura, sul lato che guarda Via Carlo IV. Il 18 marzo scorso ulteriore smottamento e crollo totale di circa 20 metri delle mura del Paese; la frana ha investito la via del Pisciolino che, fortunatamente, è poco transitata. Questi problemi non devono essere affrontati in modo approssimativo”. La replica del sindaco, Vittorio Fantozzi, è immediata: “Ci siamo attivati sin da subito dopo l’evento, interpellando tutti gli Enti preposti. Nella settimana successiva alla Pasqua, dopo il sopralluogo alla cinta muraria già fissato con la Sovrintendenza per il 5 aprile, incontreremo i privati del centro storico e nascerà un comitato. Studieremo soluzioni”.   

Advertising