Premiati i “giovani” combattenti e reduci di 90 anni

da
Advertising
Combattenti reduci 24-4-13Con una cerimonia semplice ma sentita, il sindaco di Altopascio Maurizio Marchetti e il presidente del consiglio comunale Fabio Orlandi hanno partecipato alla  consegna degli attestati di fedeltà che l’associazione nazionale combattenti e reduci ha riservato ai suoi membri che hanno compiuto novant’anni e  che si è svolta nella Sala dei Granai di piazza Ospitalieri di Altopascio.
Il sindaco Marchetti ha ricordato l’importanza dell’esempio di queste persone che hanno contribuito alla creazione dell’Italia libera e democratica, spaziando anche nell’attualità politica e ricordando che esistono forze che probabilmente non hanno ben compreso la lezione della storia. Molta emozione per i quattro combattenti altopascesi che hanno ricevuto questo significativo riconoscimento  : Aladino Peri, Leo Botti, Otello Collodi,
Mario Monachino.
Advertising