Inseguito getta la droga dal finestrino dell’auto, arrestato dai carabinieri

da
Advertising

 carabinieriUna scena da film americano d’azione. I carabinieri militari gli hanno intimato l’alt, ma lui non si è fermato e con l’auto ha rischiato di investirli. La fuga di un venticinquenne di Villa Campanile, è durata poche centinaia di metri. Perché una pattuglia dei militari del Tau lo ha intercettato  proprio mentre stava gettando dal finestrino della sua vettura un involucro.  Il giovane è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ma dopo la convalida ha ottenuto gli arresti domiciliari. Nel corso della perquisizione domiciliare nella sua abitazione  i carabinieri hanno ritrovato una boccia di metadone, un grammo di cocaina e 330 euro in contanti ritenuti provento dello spaccio.

Advertising