Comincia il festival del vino

da
Advertising

Al via questa sera la nuova edizione del Festival del Vino che porta con se tutta una serie di novità e sorprese per un pubblico di tutte le età. Il taglio del nastro in Piazza d’Armi e via Roma è previsto per le ore 20 quando il Sindaco di Montecarlo Vittorio Fantozzi, assieme agli altri amministratori ed autorità, inaugurerà con il proprio saluto l’avvio dei festeggiamenti.

Le mostre d’arte e gli stand enogastronomici apriranno i battenti al pubblico dalle 19:30 di domani di domani fino alla mezzanotte per tutti gli undici giorni di manifestazione, mentre l’apertura del vasto mercato ambulante di artigiani ed antiquari per via Nuova e la centrale Via Roma si avrà dalle 16, accompagnati dai negozi del centro storico. Grazie all’impegno delle società Etruria Promo Service, gestore del Festival del Vino sulle indicazioni del neo comitato permanente, ed alla collaborazione della Confcommercio anche l’area mercato avvia un processo di intenso rinnovamento sia merceologico che estetico, con la novità dei commercianti provenienti dai paesi gemellati con Montecarlo.

Novità anche nell’area ristoro della Piazza D’Armi, affidata alla provata gestione del mondo associazionistico montecarlese, dove i listini prezzi dei menù e dei vini resteranno fermi ai prezzi del 2009 per rispondere al momento di crisi economica che investe le famiglie italiane consentendo loro di poter scegliere tra una ancora più vasta portata di piatti e portate pronte a soddisfare il palato più esigente. Invariati, sulla stessa linea, anche i prezzi dei parcheggi e delle navette.

Tutto esaurito alla prima del Salotto del Vino e del Verde con la serata di apertura affidata al l’abilità culinaria di Antonio Pirozzi, proprietario e chef del noto ristorante Pierantonio all’Antico Ristorante Forassiepi nonché presidente dei commercianti montecarlesi consorziati nel Centro Commerciale Naturale. La cena a base della prelibata Trota della Garfagnana, annaffiata dai vini della Fattoria Montechiari e dell’Azienda Agricola Anna Maria Selmi, ha infatti registrato in poche ore il tutto esaurito (per informazioni e prenotazioni tel. 3381087709). Ancora più sorprendente l’arredo del Salotto, allestito nel giardino all’interno della ex Fondazione Pellegrini Carmignani, in realtà una vera e propria esposizione vivaistica all’aperto – visitabile al pubblico – resa possibile dalla collaborazione tra Amministrazione Comunale e la nota azienda vivaistica Vannino Vannucci di Pistoia.

Di particolare interesse anche le due principali chiese del centro storico, la Collegiata di S. Andrea la Chiesa di S. Anna entrambe in via Roma, aperte al pubblico non solo a motivo del culto liturgico per la venerata Madonna Del Soccorso, protettrice dei montecarlesi, quanto per gli spazi museali, i decori e gli elementi artistici presenti al loro interno aperti ad una sorprendente visita, gratuita e guidata, degli attesi ospiti del settembre.

Le prove libere di audacia e di coraggio, offerte nell’accampamento medievale allestito dal gruppo storico montecarlese adagiato ai piedi della trecentesca fortezza del Cerruglio, tra cui il tiro con l’arco e l’arduo spaccanoci a colpi di spada, in attesa del grande corteo storico di venerdì 6 settembre.

A servizio del pubblico, per ogni informazione sul borgo antico, le aziende agricole, sul programma del Festival del Vino ed ogni altro evento o per riservare posti al Salotto del Vino e del Verde, sarà aperto ogni sera il nuovo punto di informazione turistica in via Roma gestito dalla Proloco Montecarlo (tel. 0583228881).

Advertising