Il Pd di Altopascio propone di aderire a rifiuti Zero

da
Advertising

All’indomani dell’approvazione del nuovo piano regionale dei rifiuti, si è discusso di quanto questo provvedimento sia effettivamente migliorativo rispetto al passato e quanto sia ambizioso rispetto al futuro.

Chiaramente a detta del Sindaco Del Ghingaro, considerata la straordinaria esperienza realizzata nel suo Comune nell’ambito del sistema di gestione dei rifiuti, questo piano regionale risulta inadeguato per gli obiettivi che si pone, ma è anche vero che ci sono realtà in Toscana ancora molto lontane dai risultati raggiunti a Capannori.

Quindi guardando il bicchiere mezzo pieno, la Toscana va verso una diminuzione delle discariche da 12 a 5, degli inceneritori da 9 a 7, un incremento della differenziata dal 42 al 70% e un numero di gestori del servizio che da 40 diventano 3.

 

Nel nostro piccolo riteniamo che ad Altopascio ci sia ancora molto da fare per migliorare il servizio di raccolta dei rifiuti e, come gruppo consiliare di minoranza, porteremo in discussione del prossimo consiglio comunale una proposta per rimettere al centro dell’azione amministrativa del nostro Comune la tematica ambientale ed in particolare la fondamentale questione dei rifiuti.

 

In particolare chiediamo che, sulla scia e nel solco tracciato dalla straordinaria esperienza del Comune di Capannori, anche Altopascio aderisca alla sfida dei rifiuti zero, una sfida per il miglioramento della qualità della vita e per alleggerire il peso della tassa sui rifiuti.

 

Chiediamo che Altopascio si doti di una stazione ecologica, di un centro per il recupero e il riuso, di distributori alla spina di acqua di qualità, latte fresco e altri prodotti della filiera corta che posso diminuire il quantitativo di volumi di rifiuti da smaltire, promuovendo un nuovo e rivoluzionario modello di sviluppo economico.

 

Varie sono poi sono le proposte; fra queste ribadiamo la richiesta di un giro di vite sui reati ambientali che sul territorio sono sempre più diffusi nell’inerzia dell’Amministrazione Comunale.

Confidiamo che la maggioranza raccolga la sfida, portando anche il nostro Comune nel club dei Comuni virtuosi a rifiuti zero.

 

 

                                                                                                    Daniel Toci

                                                                                                    PD Altopascio

 

Advertising