Del Sarto sul commercio altopascese e sul mercato del Forte

da
Advertising
EPSON DSC pictureIl consigliere comunale di maggioranza Ferruccio Del Sarto interviene sulla questione del Mercato del Forte.
“Il commercio è una delle attività, anzi è la principale, su cui si basa da sempre il sistema economico, che attualmente attraversa un periodo di sofferenza, causato da una crisi che investe l’intero paese.
Proprio per questo motivo, ben vengano a Altopascio  le iniziative che sul territorio sono decise a ogni livello, ormai da molti anni, con la collaborazione dell’amministrazione comunale, che ha complessivamente dimostrato notevole attenzione alla categoria.
Di conseguenza trovo incomprensibili le prese di posizione dei rappresentanti delle categorie che di volta in volta si schierano a priori, a favore o contro le manifestazioni, forse rispondendo più a esigenze di equilibri interni che a logiche di positiva cooperazione anche con l’ente locale, nel superiore interesse  dell’intera categoria.
Due esempi di questo atteggiamento : quando fu ospitata l’esposizione di prodotti europei, mi capitò di leggere il giudizio avverso della Confcommercio; proprio in questi giorni la Confesercenti ha emesso un comunicato di critica al Mercato del Forte che ha portato in un solo giorno, 20mila visitatori a Altopascio, con evidente ricaduta positiva per tutti.
Temo, purtroppo, che resistano ancora steccati ideologici che dovrebbero piuttosto essere superati, in particolare nel periodo di crisi non è il momento di dividersi, ma quello di unirsi, perché l’aggregazione ci renderà ancora più competitivi”.
Advertising