Insieme per Altopascio replica a Tori

da
Advertising
EPSON DSC pictureInsieme per Altopascio replica a Tori sull’ambiente:
“Comprendiamo bene l’amarezza di chi per tanti anni ha cercato di speculare  sull’ambiente e ora scopre che l’amministrazione comunale di Altopascio, pur non autoelogiandosi o facendo proclami, è prima in Italia per la salvaguardia dell’ambiente, grazie alla efficacia della raccolta differenziata e di altre buone pratiche ambientali che da decenni vengono attuate.
Un primato che non nasce certo, come scrive un disinformato e disattento consigliere di minoranza, grazie al calo dei posti di lavoro e dei consumi, che ovviamente niente hanno a che vedere con uno studio nazionale, quello dell’Ancitel, che si fonda sull’analisi di tutti i comuni italiani e lo smaltimento dei rifiuti.
Di contro è ancora più evidente la distanza fra una amministrazione comunale che cerca tutte le strade per contenere le tasse e l’opposizione che , invece, vorrebbe fare pagare altri 450mila euro a cittadini e imprese, noncuranti della opportunità di evitarlo.
E’ il solito discorso. L’opposizione altopascese si augura sempre più tasse per i cittadini e spera anche in qualcosa di peggio. Cosa dire infatti del silenzio sugli interventi di messa in sicurezza idraulica che vedono Altopascio spendere milioni in prevenzione mentre altri fanno concerti gratis e poi si lamentano dell’acqua? Se qualcuno sembra dispiaciuto che la prevenzione abbia evitato problemi a Altopascio, peggio per lui.
Insieme per Altopascio
Advertising