Navette gratis dalle frazioni al capoluogo e ritorno

da
Advertising

bus-driver[1]Il 7 gennaio, dopo le vacanze natalizie, parte a Altopascio un nuovo servizio, completamente gratuito, quello delle navette che faranno il giro delle frazioni (Spianate, Marginone, Badia Pozzeveri, oltre a località Chimenti), per arrivare al capoluogo del Tau e ritorno. Verrà preparata una mappa dettagliata di strade e corti, anche in campagna, dove poter salire sul torpedone diretto in centro e sbrigare comodamente commissioni, recarsi presso uffici o ambulatori medici o al mercato del giovedì. Tutti i giorni, esclusi i festivi, i bus faranno la spola sui 28 chilometri quadrati del territorio con due viaggi, ma solo al mattino: alle 9, quando gli alunni delle scuole saranno già in classe, la partenza verso Altopascio dai vari punti suddetti e intorno a mezzogiorno, (quando invece gli studenti non saranno ancor usciti) il ritorno. Gli orari sono modulati in modo da non sovrapporsi a quelli delle lezioni didattiche perché il Comune ha rinnovato l’appalto fino a tutto il 2014 per gli scuolabus al consorzio lucchese Club. Da precisare però che i mezzi sono comunque distinti: questo progetto non si avvarrà dei furgoni gialli, tanto per capirci, in quanto quest’ultimi sono omologati solo per il trasporto di minori.

Advertising