Mc Donald’s apre a Lammari a Natale, progetto Altopascio entro 5 anni

da
Advertising

Adesso è ufficiale. Dopo un summit dei dirigenti Mc Donald’s Italia, è arrivata la fumata bianca. La public company fondata in California sbarca a Lammari, in una struttura di circa 400 metri quadrati tra il bar Masini e la pizzeria Marameo con il Mc caffè, angolo bar e Mc drive, per girare intorno all’edificio con le auto. Ma la notizia è che saranno accelerati i lavori per poter inaugurare il nuovo ristorante entro la fine del 2013, in occasione delle festività natalizie. “L’apertura in questo periodo sicuramente avrebbe una cassa di risonanza maggiore – spiega Pino Iacopelli che già gestisce lo stabilimento Lucca – Lammari ha vinto la concorrenza di Porcari: “In effetti i vertici italici della catena americana hanno optato per il territorio capannorese. Tra l’altro posso anticiparvi che questo fast food sul viale Europa rappresenta una sorta di condizione sospensiva per il futuro. Mi spiego. Se il business andrà bene, il management della multinazionale responsabile per la nostra Nazione ha già previsto un piano dettagliato nell’arco di 4-5 anni per aprire prima nella zona di Gallicano per la Garfagnana e in quel di Altopascio per la Piana. Quest’ultimo è ritornato alla ribalta per un semplice motivo. In un primo momento – prosegue Iacopelli, – si pensava che il ristorante di Montecatini e quello ventilato a Porcari fossero già sufficienti e Altopascio troppo vicina per non saturare l’offerta. Adesso però, da Lammari al capoluogo termale e con la zona quasi di confine verso la Valdera ed il comprensorio del cuoio, che il territorio amministrato dal sindaco Marchetti può abbracciare, sarà sicuramente esplorata la possibilità”.

Advertising