Fanno saltare bancomat Monte dei Paschi

da
Advertising

EPSON DSC pictureHanno atteso il sabato mattina perché sapevano che l’erogatore automatico di denaro sarebbe stato caricato a dovere per tutto il week-end che precede le festività natalizie, con diverse decine di migliaia di euro. Poi sono passati all’azione. Utilizzando probabilmente una miscela esplosiva, (forse a base di acetilene) alcuni malviventi sono riusciti a far saltare il bancomat, sventrandolo letteralmente dal muro esterno della filiale altopascese del Monte dei Paschi di Siena, in via Roma, in pieno centro. Il boato è stato udito a diverse decine di metri poco prima delle 5 del mattino. La deflagrazione ha distrutto anche una parte dell’interno dell’azienda di credito. In frantumi anche i vetri del palazzo adiacente. Da appurare se sia scattato il meccanismo che macchia le banconote per rendere riconoscibili. Sembra che dopo il botto, la cassa sia stata asportata ma ovviamente in questo momento sono in corso le indagini da parte dei carabinieri e del reparto scientifico dell’Arma.  Non è la prima volta che Altopascio è teatro di simili episodi: alla Conad fecero saltare la cassa continua provocando pure un incendio, ma anche nel giorno di Pasqua del 2012, ignoti fecero saltare il bancomat della Cassa di Rispramrio di Pistoia e Pescia, come si chiamava all’epoca. Indagini in corso e ricerche della banda in tutta la Piana.

Advertising