A Altopascio i campionati italiani di pattinaggio a rotelle

da
Advertising

nazione 013Una prima volta assoluta. Un titolo tricolore, qualunque sia la disciplina, è sempre lo…scudetto. Per la prima volta Altopascio ospiterà un campionato nazionale assoluto. La federazione italiana hockey e pattinaggio ha infatti assegnato l’organizzazione del Campionato Italiano 2014 di pattinaggio in linea freestyle alla Toscana: organizzerà con grande onore la società sportiva Asd L’Acquario di Altopascio. Dopo aver già dato l’annuncio ai genitori e agli atleti, Antonella Carpanese, presidente e allenatrice di Asd L’Acquario ha presentato l’evento insieme al sindaco di Altopascio Maurizio Marchetti.”Per organizzare questa manifestazione ci sarà bisogno di molti volontari – spiega Antonella Carpanese – La competizione nazionale si svolgerà presso la pista di pattinaggio all’aperto della frazione di Altopascio, località Marginone, nella zona della locale sagra. I giorni previsti per la disputa della competizione saranno giovedì 10, venerdì 11, sabato 12 e domenica 13 luglio. La speranza è che non vi siano problemi con il meteo ma in caso contrario il Municipio è pronto per intervenire e realizzare coperture adeguate. Parteciperanno circa 700 persone, 180 gli atleti, poi dirigenti, genitori e quant’altro”. Il sindaco Marchetti ha sottolineato come la kermesse abbia una ricaduta sul territorio per bar e ristoranti e per le attività ricettive ing genere. Ci saranno due categorie, maschi e femmine con la presenza di molti campioni. L’età è compresa tra i 12 anni e i 25-30 anni circa. Si partirà dalle qualificazioni e si arriverà alle finali; il tutto si svolgerà sul nostro territorio. La Carpanese ha ringraziato il Comune di Altopascio per il sostegno e quello di  Porcari che mette a disposizione gli spazi per gli allenamenti invernali. Due amministrazione che dunque collaborano per incentivare questa associazione. Durante i campionati, alla presenza del presidente nazionale Michele Gandolfo e di quello regionale Tinghi, avremo anche due novità, due nuove specialità di gare, oltre allo speed (dove l’altopascese Cristina Rotunno è stata campionessa mondiale due anni fa) e al free style, le più conosciute insieme all’Air Jump (salti spettacolari) avremo anche la “Battle” e “Slide”.

Advertising