Mistero per auto bruciata a operaio di Montecarlo

da
Advertising

carabinieriUn episodio misterioso quanto sconcertante su cui adesso indagano i carabinieri. Ignoti alle prime luci dell’alba hanno appiccato il fuoco ad una Citroen C3, di proprietà di un operaio di 47 anni, parcheggiata davanti alla sua abitazione di Montecarlo. A dare l’allarme è stato lui stesso svegliato dalle fiamme e dal fumo davanti a casa. Nell’incendio, di natura quasi sicuramente dolosa, è andata danneggiata anche una seconda vettura di proprietà dello stesso operaio. Sul posto si sono precipitati attorno alle 6,30 i vigili del fuoco di Lucca che in breve hanno spento l’incendio, che ha distrutto l’auto. Secondo i primi rilievi, il rogo sarebbe stato appiccato anche se i militari della stazione di Altopascio e quelli del radiomobile per ora non hanno rinvenuto tracce di inneschi.

Advertising