Litigio tra vicini di casa, donna all’ospedale

da
Advertising

carabinieri 2Litigio tra vicini di casa, residenti sullo stesso pianerottolo, è sfociato in una vera e propria aggressione. A farne le spese una donna di Altopascio (dove si è verificato il fatto) che, secondo al ricostruzione dei carabinieri, dopo l’ennesimo diverbio, ha avuto una colluttazione con un uomo di 39 anni di origini rumene. Ne è nato un parapiglia, con le urla della signora che ha avuto la peggio che hanno richiamato l’attenzione anche della moglie dell’aggressore che però non ha diviso i contendenti ma ha partecipato attivamente alla scena tirando i capelli della vittima che si è fatta medicare al pronto soccorso: per le prognosi complessiva è di 23 giorni. Ovviamente ha presentato denuncia ai carabinieri della stazione del Tau i quali si sono attivati immediatamente per cominciare le indagini sul caso. E’ così emerso che i dissapori erano stati diversi in un recente passato. I militari dell’Arma hanno denunciato il trentanovenne e la consorte per minacce e percosse. La vicenda dunque andrà ancora avanti.

Advertising