Vigili urbani di Altopascio salvano donna da suicidio

da
Advertising

gatto- comandante-vigiliGrazie a una segnalazione e alla prontezza e capacità di due agenti della polizia municipale di Altopascio, una donna di origine brasiliana è stata salvata dal suicidio, che aveva seriamente minacciato.
Il fatto è accaduto nella mattinata di mercoledi. Al comando della polizia municipale di Altopascio è giunta una segnalazione riguardante una donna abitante nei pressi della stazione ferroviaria che aveva a più riprese minacciato il suicidio.
Sul posto sono prontamente intervenuti il comandante Domenico Gatto e l’agente Adriano Bonanno, entrando subito nella casa e cominciando a parlare con la donna. La signora, una brasiliana di 40 anni, si trovava in evidente stato di agitazione e ripeteva di volersi togliere la vita.
Sul tavolo della cucina, infatti, c’erano un coltello e un paio di grandi forbici, che Gatto e Bonanno hanno immediatamente provveduto a togliere dalla portata della donna.
I due agenti hanno fatto parlare lungamente la donna, che ha tracciato un quadro veramente preoccupante della sua situazione : vive da sola, ha sopportato in questi giorni gravi lutti in famiglia e attraversa una fase di forte disagio economico che ne minano la condizione psico-fisica. Non vedendo soluzione, la donna aveva già assunto in precedenza farmaci antidepressivi e ansiolitici, fra l’altro senza alcuna prescrizione medica.
Allertato il 118, una ambulanza con medico a bordo interveniva prontamente per trasportare la donna in ospedale a Lucca
Il sindaco di Altopascio Maurizio Marchetti ha subito manifestato, a nome dell’amministrazione comunale, tutto l’apprezzamento per l’azione dei due agenti : “ Ancora una volta la polizia municipale di Altopascio si distingue per abilità, efficacia e sensibilità. Ben distante dalla classica figura repressiva capace solamente di elevare multe, siamo orgogliosi di avere nelle file dei vigili urbani figure altamente professionali e con una sensibilità verso chi ha bisogno, che in questi momenti è sempre di più un requisito che fa la differenza”.
Fra l’altro, a partire dal 16 giugno, riprenderà il servizio notturno della polizia municipale altopascese che va fino alle 3 di notte.

Advertising