Alla struttura dello spazio sagra feste con musica a tutto volume e scene hard

da
Advertising

nazioneMusica a volume alto fino e magari fino a tarda notte, schiamazzi, porte divelte, sporcizia e talvolta anche il prato utilizzato come alcova improvvisata per rapporti sessuali urgenti e indifferibili. Tutto ciò con alcune abitazioni a pochi metri. Sono le motivazioni alla base della protesta dei residenti nei pressi della struttura polivalente di via Mazzei, allo spazio sagra, a pochi metri dal campo sportivo di Spianate, la frazione più popolosa di Altopascio. La doglianza non è rivolta però al Municipio. Quei locali infatti vengono affittati dal comitato paesano dei festeggiamenti (che durante l’estate vi organizza la sagra della polenta) e nelle ultime settimane almeno in tre casi si sono verificate difficoltà, definiamole così, con gruppi di giovani che festeggiavano compleanni, anniversari e molto altro. Nell’euforia dettata dall’alcol e dai decibel piuttosto elevati i servizi igienici, dopo il party, ad esempio non sempre sono impeccabili, così come le suppellettili delle stanze, mentre i gestori sono dovuti intervenire spesso, anche con momenti di tensione, per evitare amplessi nell’area esterna. Uno dei possibili rimedi sarà quello di chiedere maggiori garanzie sull’eventuale identificazione di chi dovesse rendersi protagonista di danni o di accadimenti poco piacevoli. E’ pure possibile che sia aumentata anche la sorveglianza per scongiurare certe situazioni

Advertising