Il Pd attacca sulla Tari

da
Advertising

“Per alcuni bar, ristoranti e pizzerie con la Tari hanno avuto aumenti anche del 100 per 100 e ciò ha generato nervosismo all’atto del pagamento del conguaglio 2014. Inoltre chi chiede le agevolazioni tari per le utenze domestiche, anomalia solo altopascese, viene invitato l’Ise, diversa dall’Isee. A parità di reddito infatti, l’ISEE tiene conto del nucleo familiare cosa che invece non avviene con l’ISE”. Attacca l’amministrazione il Pd di Altopascio sulle tasse. “Malgrado le promesse del sindaco circa l’impegno a mantenere bassi livelli di tassazione – dichiara il Partito Democratico del Tau – si sono visti applicare tariffe insostenibili di gran lunga superiori a quelle di molti comuni limitrofi. Il nostro centro storico, già da tempo colpito da un progressivo svuotamento di attività e dal proliferare di fondi sfitti, avrebbe un gran bisogno di politiche più sensibili e finalizzate al suo rilancio. Prevale invece il solito immobilismo di questa amministrazione che, invece di pianificare il passaggio alla tari quando era possibile, ha preferito subirlo per legge. Perché inoltre non si è passati a Tia?”.

Advertising