Marchetti replica al Pd sulla Tari

da
Advertising

Marchetti MaurizioE’ ancora una volta singolare che sia il Pd a segnalare l’aumento della Tari per certe tipologie commerciali e attribuirlo all’amministrazione comunale. Ancora una volta la realtà è decisamente l’opposto.
Agli amici del Pd ricordo che la Tari è una invenzione del loro governo , che obbliga a riversare sui cittadini il 100% del costo della raccolta e smaltimento dei rifiuti. Una scelta devastante, che ci ha impedito di fare come abbiamo sempre fatto, ovvero accollarci una parte di questo costo, per una percentuale che si avvicina al 20%. Ai cittadini toccava quindi l’80% della spesa per i rifiuti, il resto era a carico del bilancio comunale.
Ecco spiegato anche perché non siamo passati a Tia, lo scorso anno. Fino a che è stato possibile, abbiamo deciso di lasciare la tassa nella vecchia formulazione, evitando di fare pagare ai cittadini 470mila euro di tasse in più, come ci ha costretto a fare ora il governo Renzi.
Insieme a questo elemento c’è l’aspetto che nella provincia di Lucca questi costi, quelli della raccolta e smaltimento dei rifiuti, sono elevatissimi a causa della dissennata politica del Pd che amministra regione, provincia e anche l’azienda Ascit. Infatti piani di smaltimento dei rifiuti sbagliati, come da sempre diciamo, privi di quegli impianti necessari a chiudere il ciclo dei rifiuti, hanno portato negli anni costi molto alti e addizionali severe.
Come ho spesso detto, questa politica ambientale assolutamente inadeguata sarebbe stata pagata dai cittadini e dalle imprese. Questo momento è arrivato. Una facile profezia, ma che nessuno ha voluto ascoltare,
Altopascio anche per la Tari ha cercato di contenere al massimo i costi per tutti, specialmente per quelle tipologie di esercizi che hanno visto crescere i coefficienti statali di applicazione dell’aliquota. Per questo abbiamo sempre scelto l’aliquota più favorevole a cittadini e aziende e per il prossimo anno stiamo studiando un meccanismo per creare un fondo che possa aiutare i soggetti colpiti dai più elevati aumenti.
Il Pd che cerca sempre di sparare, cita i fondi di negozi sfitti come se fosse colpa dell’amministrazione comunale. Purtroppo, se si vanno a analizzare, si tratta di fondi molto piccoli, poco adatti alle esigenze commerciali attuali fatte di grandi spazi e ampia scelta. A questo riguardo quali sono le proposte del Pd, che non abbiamo mai avuto il piacere di sentire?
Maurizio Marchetti, sindaco di Altopascio

Advertising