Il Pd a Marchetti: “Proprio te parli di sostenibilità ambientale quando per 20 anni hai cementificato Altopascio!”

da
Advertising

searchSicuramente in fermento per essere imbarcato su qualche scialuppa del centrodestra toscano verso le elezioni regionali, Marchetti cerca incessantemente visibilità mediatica e qualsiasi occasione è buona per sparare qualche slogan.
In questo caso, è particolarmente simpatico veder fare lezioni al PD toscano sulla materia paesaggistica da un Sindaco che, quando ha potuto, non ha esitato un attimo a consentire la cementificazione selvaggia del nostro territorio.

“Costruire non è importante: è la sola cosa che conti”: questo il principio ispiratore della sua ventennale politica urbanistica che ha determinato una colata inesorabile di cemento e ha compromesso in modo irreversibile il volto di Altopascio che ha avuto un’espansione senza criterio e senza logica.
Ed ora lo sentiamo parlare di “intelligenti criteri di sostenibilità ambientale”.
Non possiamo che ringraziarlo per aver ribadito con tanta enfasi un principio che il PD regionale ha sempre tenuto presente e portato avanti nelle sedi adeguate del dibattito, dove i principi possono concretizzarsi in norme.
La Regione Toscana, è bene ricordarlo, lo scorso novembre ha approvato una nuova legge di governo del territorio (LR 65/14) che per la prima volta in Italia fa suo il principio del freno al consumo di nuovo suolo attraverso specifiche regole per le trasformazioni nell’ambito del territorio urbanizzato e in quello del territorio non urbanizzato.
Il PD e la Toscana, unica regione con la Puglia ad aver lavorato ad un progetto tanto ambizioso, hanno voluto e credono in questo piano per la tutela e la valorizzazione del paesaggio toscano e non possono accettare lezioni da chi a cuor leggero avrebbe riversato ben 135 mila metri quadri di cemento a pochi metri dall’area protetta del Sibolla o da chi avrebbe lottizzato indiscriminatamente le aree agricole appena a ridosso delle colline di Montecarlo e della bellissima zona della fattoria del Teso.
Il geometra Marchetti faccia pure la sua ennesima campagna elettorale in cerca di qualche nuovo approdo politico ma stia sereno che il PD andrà avanti in questa battaglia volta a coniugare tutela e sviluppo, fondamentale per il futuro della Toscana.

PD Altopascio

Advertising