Grave centauro di Badia dopo incidente, 4 auto coinvolte su sinistro in autostrada, feriti a Ponte alla Ralla, raffica di incidenti in poche ore

da
Advertising

ambulanzaHa perduto il controllo della sua moto in un tratto di strada rettilineo ed è caduto rovinosamente a terra finendo nel campo adiacente. Grave incidente ieri mattina intorno alle 4,30 sulla via Bientinese, praticamente di fronte all’ex ristorante e bar Vettori, poco dopo l’incrocio per Santa Maria a Monte, in direzione della cittadina lucchese. Stefano Fabbri, 55 anni, residente a Badia Pozzeveri, frazione di Altopascio, stava percorrendo quel punto quando, per cause ancora in corso di accertamento, è finito fuori dalla carreggiata. L’impatto con il suolo è stato violentissimo. Le condizioni del centauro sono apparse subito molto critiche. Lanciato l’allarme sono scattati i soccorsi coordinati dal 118 che ha inviato sul posto l’ambulanza che lo ha trasportato d’urgenza all’ospedale Cisanello di Pisa dove è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. I medici si sono riservati la prognosi. Il paesino dove Fabbri abita è rimasto in apprensione una volta che la notizia del sinistro si è sparsa. Anche venerdì sera Stefano era passato alla festa paesana, la sagra del cacciucco, a salutare gli amici che adesso vivono ore di ansia, preoccupati per la sua salute. Altro incidente piuttosto grave, quello verificatosi verso le 8 sull’autostrada Firenze-Mare, tra i caselli di Chiesina Uzzanese e e Altopascio: 4 auto coinvolte, una capovolta e 8 chilometri di coda. A Ponte alla Ralla diverse auto coinvolte e feriti gravi.

Advertising