Furti a badia, due vengono presi ma sono rilasciati dopo un giorno

da
Advertising

poliziottiDonna anziana da sola a letto al piano superiore e ladri comodamente a rovistare a quello di sotto. Raid dei soliti ignoti nella notte tra lunedì e martedì in via Catalani, la strada che attraversa tutta Badia Pozzeveri, frazione del Comune di Altopascio. Diverse le abitazioni visitate da parte dei malviventi. Il caso più eclatante quello di un uomo che ha chiuso ermeticamente casa dovendo uscire dopo cena e assentarsi per qualche tempo. Al suo ritorno ha trovato l’ingresso forzato, evidenti i segni di effrazione alla porta. I banditi erano penetrati all’interno dell’appartamento mettendolo a soqquadro, ma per fortuna senza salire nella stanza dove stava riposando la madre del proprietario. Nella fretta, razziati pochi oggetti, qualche spicciolo. Niente di più, forse la gang è stata disturbata da qualcosa o qualcuno. Altri i tentativi effettuati nelle villette adiacenti, su tutto l’arco dell’arteria che funge da spartiacque nel paesino un tempo appartenente al territorio di Capannori. Utili in tal caso i sistemi di allarme che si sono messi a… ululare, allertando le famiglie nel cuore della notte. E’ un ritorno alle origini, questo, secondo gli inquirenti, con i colpi che ultimamente erano perpetrati tra le 18 e l’ora di cena. Spesso si notano vetture ferme, con due o tre dentro l’abitacolo. Le forze dell’ordine raccomandano di segnalare sempre e comunque la presenza di sconosciuti, soprattutto nelle ore pomeridiane e serali, dopo il tramonto. Spesso i ladri si organizzano con uno studio accurato del luogo e delle abitudini delle persone. Altra tecnica quella di suonare il campanello degli appartamenti, inventandosi una scusa tipo al richiesta di informazioni nel caso qualcuno apra o risponda al citofono, se invece comprendono che non c’è nessuno, allora provano il colpo. Vi sono dimore ormai conosciute dai malviventi, a Spianate una famiglia è stata oggetto di furto una decina di volte, un dato davvero che amareggia. Poi, quando una tantum i ladri vengono acciuffati, come è capitato a Badia, dopo un giorno sono già liberi.

Advertising