Furti a raffica

da
Advertising

carabinieriSono arrivati da un campo con la refurtiva e se la sono caricata con calma sull’auto prima di venire intercettati dai carabinieri prima e dalla polizia stradale poi, con tanto di inseguimento sulla Firenze-Mare. E’ accaduto a Badia Pozzeveri, frazione di Altopascio. Ma questo è solo l’epilogo di uno dei tanti furti perpetrati nella Piana nelle ultime ore. Ormai è uno stillicidio.. In via dei Centoni a Badia Pozzeveri, testimoni avrebbero notato almeno tre individui giungere dai campi e caricare merce su una BMW scura che poi è ripartita. Le forze dell’ordine l’hanno intercettata sulla A11. Se c’è stato un collegamento diretto con i colpi messi a segno nelle vicinanze lo stabiliranno le indagini. Nel solito pomeriggio, il raid dei soliti ignoti ha toccato anche altre località del territorio altopascese: ad esempio hanno avuto buon gioco anche in un appartamento ubicato in via del Valico, a breve distanza dal centro della cittadina del Tau: forzata una porta, i malviventi sono penetrati all’interno di una villetta. Il bottino in questo caso è di alcuni orologi, anche di valore, diverse catenine e un I-Pad. Altri colpi segnalati in abitazioni pure in località Michi, nei pressi di Marginone, quasi al confine con Chiesina Uzzanese. Non immune purtroppo dalla piaga della microcriminalità nemmeno il resto della Piana, con il sindaco di Montecarlo Vittorio Fantozzi che ha richiesto da tempo rinforzi per tutelare i suoi cittadini.

Advertising