Per l’opposizione di Montecarlo servono altre priorità

da
Advertising

“Spendere 70 mila euro per un’opera non indispensabile denota la mancanza di idee di un’amministrazione attenta alla ciliegina ma non alla torta”. Sono le parole del capogruppo di minoranza Stefano Nacchi (coalizione consiliare Progetto Comunità) a Montecarlo in merito alla realizzazione di un’area di sosta e di un marciapiede sulla provinciale che collega l’incrocio di piazza d’Armi con un’area sterrata ma con grande dislivello. “I cittadini hanno protestato appena letto l’articolo perché sarebbero altre le priorità – aggiunge Nacchi – come ad esempio un marciapiede tra Piazza d’Armi e il bivio per Montechiari, idem dal poliambulatorio della Misericordia fino all’intersezione con San Giuseppe, per completare il tratto che dalla frazione a via della Verruca. Queste opere sì che hanno la priorità per la sicurezza dei cittadini

Advertising