“Il Futuro per Altopascio” corre da sola, quarto candidato. Sarà Ferruccio Del Sarto? Intanto a Altopascio arriva Flavio Tosi

da
Advertising

EPSON DSC picture
EPSON DSC picture
Irrompe sulla competizione elettorale altopascese una nuova forza politica, la lista civica “Il futuro per Altopascio” che correrà da sola all’appuntamento con le urne del prossimo 5 giugno che rinnoverà il consiglio comunale del Tau. Legata al movimento “Fare”, per la campagna elettorale porterà all’ombra della Smarrita Flavio Tosi, sindaco di Verona. Quindi, come da noi anticipato nell’edizione dello scorso 2 aprile, dopo Francesco Fagni per il centrodestra (sostenuto da Forza Italia, “Insieme per Altopascio”, Fratelli d’Italia, Lega Nord), Sara D’Ambrosio (Pd e “Viviamo Altopascio”) Matteo Tori (Liberaltopascio e Lega Toscana) ci sarà il quarto candidato alla poltrona più importante di piazza Vittorio Emanuele, quello appunto di “Il futuro per Altopascio”. Si vocifera che potrebbe essere il commerciante ed ex presidente del CCN locale Ferruccio Del Sarto. In una nota la scelta di correre da soli: “Il prossimo 5 giugno saremo presenti alle urne con il nostro simbolo e i nostri ideali di difesa del territorio e delle sue eccellenze. I responsabili si smarcano così da accordi politici e da altre liste, portando avanti il proprio programma che a breve sarà visibile sul sito www.ilfuturoperaltopascio.it.”. Il movimento “Fare” di Flavio Tosi sosterrà la lista. Il primo cittadino veronese, infatti, sarà ad Altopascio per portare il proprio sostegno. Porteremo anche ad Altopascio – afferma Claudio Morganti, referente di “Fare” per la Toscana – la buona politica e la buona amministrazione che Tosi ha già sperimentato a Verona. A noi – termina – non interessano le chiacchiere, bensì i fatti concreti”.

Advertising