Fagni e D’Ambrosio non si apparentano, la rappresentante del Pd sfida Fagni in un confronto pubblico

da
Advertising
Sara D'Ambrosio
Sara D’Ambrosio

Sia Fagni che D’Ambrosio dunque non si apparentano con Del Sarto, l’unico rimasto perché Tori si era già defilato lasciando liberi i suoi elettori di votare come credono. Fagni punta sull’esperienza amministrativa, la D’Ambrosio sul rinnovamento. Del Sarto invece, come Tori, non entra nemmeno in consiglio. Non ci sono i numeri e l’orefice pensava adesso (lo ha scritto anche in un comunicato) di essere determinante, invece i due aspiranti sindaci che si giocano la poltrona più ambita al ballottaggio, lo ignorano. Ma c’è tempo finoa s abato. Intanto la D’Ambrosio sorprende Fagni con una proposta clamorosa, un confronto pubblico in piazza prima del 19, tra la gente. Ecco il testo del suo comunicato:

 

“La voglia degli Altopascesi di cambiare dopo più di 25 anni della stessa amministrazione emerge forte dai risultati di domenica: la maggioranza degli Altopascesi vuole voltare pagina. Mentre Fagni resta ostaggio del passato e del sindaco uscente, il nostro progetto ha consentito l’affermazione di molte persone e di idee nuove. Il nostro sarà un cambiamento che si potrà vedere fin da subito con 3 iniziative molto concrete. Il primo provvedimento sarà quello della riduzione del 30% dei compensi per Sindaco e Assessori: un impegno per la sobrietà della politica che consentirà un risparmio annuo di circa 50 mila euro, cifre con cui si possono fare piccole grandi cose come ripristinare il trasporto gratuito per i disabili che l’attuale Giunta ha fatto pagare alle famiglie. Fin da subito provvederemo all’approvazione del bilancio che questa amministrazione non è stata in grado di approvare: così riusciremo a riattivare la macchina comunale e i contributi sociali per chi è in difficoltà. Terza cosa da fare immediatamente è organizzare un piano di interventi per la manutenzione da compiere nell’estate prima dell’apertura delle scuole in modo da consentire un anno scolastico decoroso ai nostri ragazzi. Questi sono gli impegni concreti che prendo con i miei concittadini e sfido il mio avversario a confrontarsi con me in un nuovo confronto pubblico in piazza per misurarsi sulle cose concrete da fare per Altopascio”.

Sara D’Ambrosio Candidata Sindaco di Altopascio

Advertising