Tori: “Chi fa accordi è fuori dall’associazione Liberaltopascio”

da
Advertising

searchIl candidato di Liberaltopascio Giovanni Matteo Tori e la capolista della Lega Toscana Ilaria Quilici, si associano alla denuncia pubblica fatta dal candidato dell’altra lista civica Futuro Per Altopascio e si dicono indignati per “il mercato delle vacche magre che si è creato ad Altopascio e che si registra anche nelle fila di LiberAltopascio e della Lega Toscana più sicurezza e libertà per Altopascio, liste collegate grazie ad un accordo elettorale, rispettato fedelmente da entrambe le parti. Abbiamo avuto diverse segnalazioni di candidati o di persone vicine alle nostre posizioni che avrebbero cercato di fare accordi indifferentemente con la destra e con la sinistra oppure di soggetti che avrebbero contattato i nostri candidati per ottenere una promessa di voto al prossimo ballottaggio.Sappiano queste persone, che siano candidati o meno poco importa, che sono fuori definitivamente da Liberaltopascio e dalla Lega Toscana perché hanno palesemente violato lo spirito e addirittura calpestato lo Statuto dell’Associazione che non prevede l’appartenenza ai partiti né permette ai propri membri e di conseguenza ai candidati di schierarsi politicamente”.

Advertising