[Altopascio] D’Ambrosio collabora: «Profughi? Vediamo»

da
Advertising

ALTOPASCIO. Cambia il vento ad Altopascio, dove ora sventola la bandiera del Pd. E forse potrebbe aprirsi anche la porta dell’accoglienza, che finora era stata chiusa in faccia ai migranti dal sindaco Marchetti. La neo sindaca Sara D’Ambrosio, non si sbilancia, ma sottolinea le differenze col passato: «Accogliere i migranti? Parliamone – dice – Come ho più volte ribadito in campagna elettorale, strutture pubbliche adeguate non ce ne sono ma se qualche associazione si farà avanti per occuparsi dell’accoglienza non ci opporremo. Di certo gestiremo la questione in maniera collaborativa: l’atteggiamento di chiusura dell’amministrazione precedente era pretestuoso e non poteva essere portato avanti. Per il momento non sono stata contatta dalla prefettura ma quando sarà il momento ci incontreremo e parleremo. Quello che dirò al prefetto – ribadisce D’Ambrosio è che il ragionamento su Altopascio deve essere più ad ampio raggio: qui abbiamo un enorme problema di sicurezza e questo tema sarà al centro della discussione al pari di quello dell’accoglienza».

A palazzo Ducale si fregano le mani: pare che qualche soluzione sia già allo studio. La prefettura vede di buon occhio la riduzione dei Comuni che chiudono le porte in faccia ai migranti e che non rispettano le indicazioni della Regione. Se Altopascio darà una mano, sul fronte “no” resteranno solo Montecarlo e Pietrasanta. (g.p.)

 

Fonte Il Tirreno

Advertising
Tags: