Gli rubano borsello e le carte di credito con cui prelevano 1500 euro

da
Advertising

carabinieriPensava di aver occultato i suoi averi a prova di ladro, in modo tale da proteggerli nella massima sicurezza. Invece gli hanno rubato persino le carte di credito con cui si sono prelevati a più riprese denaro dal suo conto. Brutta disavventura per un altopascese di 71 anni che dopo aver parcheggiato la vettura sul bordo della strada nei pressi di un parco pubblico della zona, ha nascosto il borsello nella bauliera dell’auto, per non lasciarlo nell’abitacolo,tentazione per i malviventi che spesso spaccano il vetro per razziare quanto presente sui sedili e nel cruscotto o nel porta oggetti. Una forma di tutela che avrebbe dovuto metterlo al riparo da ogni negativa sorpresa. Ma purtroppo così non è stato. Infatti qualcuno evidentemente lo deve avere osservato bene e a sua insaputa, forse a distanza. L’anziano ha lasciato il veicolo incustodito ma comunque chiuso, ma quando è ritornato ha trovato il bagagliaio forzato e del borsello nessuna traccia. Oltre al danno la beffa, amarezza infinita. Sì, perché con le carte di credito c’erano associati imprudentemente i codici: per i soliti ignoti è stato un gioco da ragazzi beneficiare di tre prelievi da 500 euro ciascuno per un totale di 1500.

Advertising