Il Bama basket Altopascio si raduna per cominciare l’avventura in C Gold

da
Advertising

Finite le vacanze. Dopo 95 giorni da quel trionfale 22 maggio quando fu sconfitto Fucecchio in gara tre dei playoff, con la festa per la promozione, ieri sera si è radunato il Bama basket Altopascio. Parte l’avventura dei rosablu in serie C Gold. I pochi confermati e i molti nuovi si sono ritrovati al PalaBox agli ordini del coach Davide Matteoni, dell’assistente Lorenzo Tonti e del preparatore Lorenzo Paoletti. Questi i convocati da parte della franchigia altopascese: Francesco Fiorindi (capitano), Luca Siena, Stefano Trillò, Stefano Parrini, Tommaso Cappa, Fabio Vannini, Giuliano Biancani, Andrea Calderaro. Dal vivaio di via Marconi sono chiamati Omar Fulfini, Giulio Mazzanti, Matteo Pellicciotti e ‎Jeffrey Enabulele. L’altro prodotto del vivaio Matteo Ghiarè si aggregherà più avanti a causa della frequenza di uno stage formativo/professionale. Dopo diversi acquisti, anche una partenza dell’ultima ora, quella di Andrea Giannecchini che si è accasato a Chiesina Uzzanese in serie D. Per il momento non sarà colmata con nessun arrivo. La società starà alla finestra in attesa di un’eventuale opportunità da cogliere. ” Ci siamo ripresi, seppur con tanta fatica, quello che era nostro – dichiara il presidente Sergio Guidi – cioè la vecchia serie C Nazionale, che a causa di una delibera F.I.P. a mio avviso non molto azzeccata, ci era stata tolta. Questo era il nostro obiettivo e nella  stagione che va ad iniziare faremo di tutto per mantenerla senza troppi patemi. Il roster è molto rinnovato a seguito di una scelta ben precisa. Avremo quindi bisogno di tempo per oliare i meccanismi e l’intesa tra nuovi e vecchi. Adesso tutti i club sono speranzosi di far bene ma il campo -conclude Guidi – come sempre sarà il giudice sovrano”. Intanto arriva la notizia che i lavori agli spogliatoi da parte del Comune sono rinviati. Quindi la squadra della cittadina del Tau giocherà regolarmente alla palestra di via Marconi sia la Coppa sia il campionato

Advertising