Donna rapinata in centro a Altopascio

da
Advertising

carabinieri-2
Le ha strappato con destrezza la catenina che aveva al collo gettandola a terra e tentando di prenderle anche la borsa. Momenti di paura ieri mattina per una donna rapinata in pieno centro a Altopascio verso le 11 del mattino, nei pressi di un’azienda di credito (tanto è vero che in un primo momento si pensava che il malvivente avesse agito per sottrarle soldi appena prelevati), di fronte a piazza Umberto. Invece la signora stava passeggiando in zona con il marito quando è finita nel mirino dell’uomo, il quale ha colto di sorpresa la coppia perché arrivato alle loro spalle. Ha adocchiato la pensionata, strappandole il monile, successivamente ha pensato di prendersi pure la borsetta ma l’anziana ha tentato di reagire e spalleggiata dal coniuge ha opposto resistenza. Nella colluttazione però è caduta ed è rimasta ferita ad una gamba. Il delinquente allora, visto che stava arrivando gente, si è dato alla rapidissima fuga. Tutta la scena in pochi attimi, durante il giorno, con la caserma dei carabinieri che dista solo poche decine di metri. Allertato per sicurezza il 118, sul posto è giunta una ambulanza che ha provveduto alle prime cure dell’arto della donna. Oltre allo choc e allo spavento, comprensibili per quanto accaduto, per fortuna non sono stati riscontrati danni gravi. Sul posto sono giunti anche i militari dell’Arma, sia quelli di Villa Basilica, sia quelli della cittadina del Tau, come detto molto vicini al luogo della rapina. Adesso gli inquirenti esamineranno le telecamere della videosorveglianza che sono dislocate in zona, quelle del Comune e magari anche quelle delle banche (ve ne sono diverse a cavallo della piazza) per cercare di reperire elementi utili alle indagini che sono immediatamente scattate a 360 gradi. L’ennesimo episodio di cronaca nera che ha creato subbuglio nei cittadini, compresi i titolari delle numerose attività produttive del centro che lamentano come non si vedano più in giro gli agenti della municipale.

Advertising