Fantozzi sindaco di Montecarlo: “La sindac mette i migranti in una casa a pochi metri dal nostro confine senza nemmeno consultarci, i rapporti di collaborazione con Altopascio da oggi sono finiti”.

da
Advertising

search“La modalità di arrivo ed accoglienza dei primi migranti nel comune di Altopascio, a qualche metro appena dal confine con Montecarlo, non ci stupiscono affatto e confermano una gestione da parte dell’amministrazione che riteniamo pressappochista ed irrispettosa dei cittadini di entrambi i comuni e sinceramente deludente per le dichiarazioni che l’hanno preceduta. Infatti, mentre in altri comuni della provincia di Lucca, sempre governati dal Pd, si è subìto l’arrivo dei migranti più per disciplina di partito che per vera solidarietà, pensando a nasconderli agli occhi dei cittadini in casolari di campagna o di periferia, ad Altopascio si è voluto volare alto pontificando ai quattro venti di un nuovo modello di accoglienza, fatto di partecipazione e responsabilizzazione. La scorrettezza usata in occasione del prossimo arrivo a Badia Pozzeveri è pubblicamente dimostrata.  Noi invitiamo al rispetto del volere dei residenti dei due comuni e dei loro organi rappresentativi, alla coerenza tra ciò che si dice e ciò che si fa, un appello ad avere il coraggio delle proprie idee e ad assumersi ciascuno le proprie responsabilità, come noi che abbiamo detto e motivato seriamente la nostra contrarietà – che esige rispetto e che resta oggi ancora più assoluta – a questa politica di accoglienza senza senso. Queste grandi dichiarazioni di principio ci fanno capire l’imbarazzo politico sofferto dall’amministrazione, l’avvertimento porta a porta compiuto a cose fatte ed imminenti testimonia invece la duplice mancanza di rispetto verso il cittadino, perché gli si impone una scelta che, favorevole o meno, dovrà subire. Per non parlare dei cittadini montecarlesi, residenti in zona, ignorati alla stregua dei loro amministratori. Una volta i comuni collocavano ai confini altrui le aree industriali, più recentemente gli impianti di compostaggio ed i carbonizzatori, oggi gli innovatori del Pd altopascese compiono un passo avanti e decidono di collocarvi gli uomini. Un piccolo passo con inciampo per il Partito Democratico, un grande passo indietro per tutta Altopascio e la piana di Lucca”.

Vittorio Fantozzi
Sindaco di Montecarlo

Advertising