Chiusa ditta di confezioni di cinesi, multa da 20 mila euro, sei lavoratori al nero

da
Advertising

carabinieriSei lavoratori su 15 erano assunti senza un regolare contratto di lavoro e in più nessuno di loro era in regola con il permesso di soggiorno. E’ quanto contestano al titolare di un opificio di Altopascio, un 39enne cinese, i carabinieri di Altopascio che insieme al personale del nucleo ispettorato del lavoro hanno svolto un controllo mirato nell’attività. Chiusa l’impresa di confezioni e comminata al titolare una multa di 20 mila euro.

Advertising