Sindaco Sara D’Ambrosio: aperto bando per gestione territorio, prorogata guida per un altro mese a Guerzoni

da
Advertising
dambrosio-nuovaSettore gestione del territorio del Comune di Altopascio: da stamani è online il bando per individuare il nuovo responsabile del servizio. Gli interessati hanno quindici giorni di tempo per produrre la documentazione e inoltrarla all’amministrazione comunale. Entro un mese a partire da oggi, invece, il sindaco Sara D’Ambrosio conta di concludere la procedura e provvedere al conferimento dell’incarico.
Attraverso il bando la giunta D’Ambrosio vuole individuare una figura adatta a coordinare, dirigere e presidiare il Settore gestione del territorio del Comune: dopo la nuova divisione in macro-aree il responsabile del servizio dovrà gestire la divisione urbanistica ed edilizia privata, lavori pubblici, ambiente, manutenzione del territorio e sportello delle attività produttive (Suap), nell’ottica di massimizzare l’efficienza dei processi di lavoro e l’efficacia dei risultati finali nell’attuazione del programma elettorale.
«In questo periodo di transizione – spiega il Sindaco D’Ambrosio – riconfermo a capo dell’ufficio tecnico il dipendente comunale Andrea Guerzoni, che già da un mese ricopre l’incarico. Con questo bando ci si avvicina alla conclusione della riorganizzazione complessiva dell’Ente. Di questo riassetto fanno parte anche il nuovo segretario generale, Clarice Poggi, e il nuovo Comandante dei vigili, la cui nomina sarà ufficializzata entro la fine del mese. Il settore tecnico e gestione del territorio è uno dei più delicati del Comune e la procedura del bando ci permette di scegliere tra più professionalità».
REQUISITI. Tra i requisiti specifici, possono partecipare alla selezione persone che abbiano uno dei seguenti titolo di studio: laurea specialistica in architettura del paesaggio o architettura e ingegneria edile; ingegneria civile; laurea magistrale in architettura del paesaggio o architettura e ingegneria edile; ingegneria civile, ingegneria dei sistemi edilizi o ingegneria della sicurezza; diploma di laurea (vecchio ordinamento) in ingegneria civile, ingegneria edile o edile-architettura o architettura. Inoltre il concorrente deve essere abilitato all’esercizio della professione di ingegnere o architetto ed avere esperienze maturate in enti pubblici o privati.
MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE. Insieme al bando, si trova anche la domanda di partecipazione, alla quale deve essere allegato: curriculum, relazione dettagliata delle esperienze maturate, fotocopia di un documento d’identità, lettera di presentazione contenente le motivazioni per le quali ci si propone per la posizione in oggetto.
Le modalità di presentazione della documentazione (a mano, tramite raccomandata o con posta elettronica certificata) sono specificate nel bando, pubblicato sul sito del Comune di Altopascio:www.comune.altopascio.lu.it.
Advertising