Migranti al lavoro

da
Advertising

migranti-lavoroFare qualcosa di significativo, utile e importante per la comunità. Nasce su queste basi il progetto di impegno civico che il Comune di Altopascio sta portando avanti insieme al gruppo di migranti richiedenti asilo accolti sul territorio, ai residenti delle varie frazioni che accettano di partecipare e ai rappresentanti comunali che vogliono fare la propria parte. «Si tratta di attività volontarie – spiega il vicesindaco Daniel Toci – pensate per raggiungere duplici scopi: da una parte migliorare gli spazi comuni e rendere più belli i luoghi vissuti da tutta la collettività; dall’altra avvicinare i residenti ai migranti, impegnati in un obiettivo comune. Da quando abbiamo avviato questo percorso di cittadinanza e cura del territorio, sono state riqualificate alcune zone di Badia Pozzeveri, che è la frazione in cui vivono i migranti. Ieri, per esempio, è stato ripulito uno dei luoghi più degradati di tutto il comune, dove persone periodicamente abbandonano rifiuti di ogni genere: un’area che, proprio per questo motivo, sarà messa sotto sorveglianza, così da arginare questa pratica incivile e inaccettabile. Oggi, invece, è stata la volta della palestra di Altopascio».

Advertising